Come creare una landing page efficace e aumentare le conversioni delle campagne sponsorizzate

Attivare campagne sponsorizzate per incrementare il traffico di visitatori sul proprio sito è un’ottima strategia per raggiungere nuovi potenziali clienti tuttavia è necessario prestare particolare attenzione alla pagina di atterraggio. Se l’obiettivo è quello di convertire gli utenti in clienti, è fondamentale realizzare una landing page efficace che permetta di trarre il massimo beneficio dall’investimento che si sta affrontando.

 

Cos’è una landing page?

In ottica di Web Marketing, la landing page è una pagina di atterraggio sviluppata appositamente per spingere il visitatore a compiere un’azione-obietttivo, facendo registrare quindi una conversione. Per conversione intendiamo, ad esempio, la compilazione del form, la registrazione alla newsletter, l’acquisto di un prodotto o servizio.

È dato di fatto che realizzare ad hoc una landing page per spingere una promozione, un’offerta o semplicemente per proporre un prodotto/servizio permette di ottenere un tasso di conversione molto più elevato rispetto ad una comune pagina del sito aziendale.

 

Al primo colpo? Meglio un test A/B

Come ho già ripetuto più volte nei diversi articoli, nel mondo del Web Marketing è fondamentale analizzare i dati al fine di ottimizzare il ROI (Return on Investiment): minor investimento, più risultati. Per questo motivo è consigliato realizzare almeno una variante della landing page, in questo modo potremo:

  1. Comunicare lo stesso messaggio in maniera diversa
  2. Analizzare i dati di entrambe le landing pages
  3. Stabilire quale landing permette di ottenere il miglior tasso di conversione
  4. Ottimizzare i costi della campagna sponsorizzata

 A/B test per le landing pages 

Caratteristiche di una landing page efficace

Per ogni servizio o prodotto che si vuole sponsorizzare è bene realizzare una landing page dedicata, mettendo ben in evidenza l’offerta in questione. Non esistono delle regole fisse per realizzare una landing page efficace che permetta di ottenere un elevato numero di conversioni tuttavia ci sono diversi consigli che è bene tenere a mente quando andiamo a sviluppare la nostra landing page:

Vediamo alcuni:

  • Sii chiaro e conciso: fai capire immediatamente all’utente cosa vuoi comunicare. L’header della pagina è uno dei primi elementi che viene visualizzato, sfruttalo correttamente inserendo un titolo immediato e d’effetto. I giri di parole non aiutano, l’immediatezza paga.

  • Landing page responsive: la landing page dovrà essere responsive, in questo modo faciliterai la lettura da parte degli utenti che utilizzano i dispositivi mobile e potrai incrementare il numero di conversioni. Non sviluppare assolutamente la landing page in flash e ottimizzala per velocizzarne i tempi di caricamento (i consigli di questo articolo su come ottimizzare i tempi di caricamento di un sito valgono anche per la landing page che stiamo sviluppando)

  • I testi: meglio pochi ma buoni. Gli utenti solitamente non amano perdere troppo tempo nella lettura di lunghi blocchi di testo. Riporta solo le informazioni principali e sfrutta elenchi puntati e grassetti per mettere in evidenza gli aspetti fondamentali che vuoi comunicare. Una lavorazione di persuasive copyright permette di creare contenuti interessanti e, scontato dirlo, persuasivi.

  • Call to Action efficaci: le call to action (chiamate all’azione) sono fondamentali per invogliare l’utente ad eseguire l’azione-obiettivo. Utilizziamo pulsanti ben evidenti, frasi concise che invitano all’azione e form di contatto semplici e senza troppi campi da compilare.

  • Stupisci l’utente: la landing page deve essere chiara, immediata e diretta; stupisci i tuoi utenti con qualcosa di innovativo e d’impatto che permetta di ottenere facilmente un elevato numero di conversioni.

  • Utilizza immagini di qualità: le immagini giocano un ruolo importante, sfruttale al meglio per incrementare le conversioni.

 

Riassumendo

Grazie alle landing pages è possibile incrementare notevolmente il numero di conversioni e ottimizzare i costi degli investimenti per campagne sponsorizzate. Realizzare una landing page efficace richiede del tempo ma questa lavorazione non porterà altro che benefici.

Avete altri consigli per realizzare landing pages efficaci? Fateci sapere nei commenti, potrebbero tornare utili a molti utenti.

Pierluigi Amitrano

Appassionato di Digital e Innovation, ho realizzato WebMarketingPolicy.com per condividere spunti e informazioni relative a SEM, Social, Web Analytics e a tutto ciò che ruota attorno al complesso mondo del Web Marketing.

View all contributions by Pierluigi Amitrano

Website: http://www.webmarketingpolicy.com

Similar articles